Detergersi Delicatamente è Importante, Con la Spugna Giusta

La spugna da bagno è un accessorio fondamentale per detergere correttamente il vostro bambino. Naturalmente, cari neogenitori, non potete pensare di utilizzare la vostra spugna anche per il vostro piccolino, lui necessiterà di una spugna specifica per la prima infanzia. Una spugna tutta sua! In commercio esistono vari tipi di spugna.

Spugna di mare

Senz’altro in questo contesto assume un ruolo predominante la spugna di mare. Grazie alla sua composizione è perfetta per detergere il vostro bambino con massima delicatezza senza rischiare di irritare la sua pelle delicata. Una volta immersa nell’acqua, risulta morbidissima e assicura un’assorbenza eccellente, proprio perché la sua struttura non assorbe il detergente ma lo distribuisce su tutto il corpo.

Le spugne marine, seppur molto delicatamente, riescono a rimuovere le cellule morte riproducendo un ottimo effetto esfoliante. Caratteristica molto utile nei bambini affetti da dermatite seborroica o, chiamata più comunemente, crosta lattea.

Spugna in cellulosa e fibre vegetali

Ipoallergenica e dermatolicamente testata, la spugna bambino in cellulosa e fibre vegetali di cotone e lino è una spugna morbida e particolarmente delicata sulla pelle. Sicuramente una spugna più economica della spugna di mare, ma che garantirà ugualmente momenti di benessere al vostro piccolino. Il suo bordo rinforzato ne aumenta la duratura nel tempo.

Spugna con fascia elastica

Per garantire una presa sicura sulla spugna, esistono dei modelli che dispongono di una fascia elastica dove poter inserire la mano. Questo consentirà a voi genitori di poter tenere saldamente con una mano la spugna e con l’altra poter tenere fermo vostro figlio se è particolarmente vivace durante il bagnetto. Potrete così evitare spiacevoli incidenti.

Guanto da bagno

Il guanto di spugna è una spugna a forma di guanto che si può appunto indossare come tale. Molto pratico e comodo, spesso possiede una tasca interna dove poter mettere il sapone liquido così da poter sempre essere pronto all’uso.

Manopola da bagno

Una valida alternativa alle spugne marine o quelle sintetiche è la manopola da bagno in spugna di cotone biologico. Adatta anche alle pelli più sensibili e quindi dei vostri bambini. Soffice e utile per detergere la pelle e esfoliarla leggermente. Dopo il suo utilizzo si può appendere usando l’apposito gancetto.

Guanti marionetta

Man mano che il vostro bambino crescerà potrete utilizzare i guanti marionetta, perfetti per divertirsi durante il bagnetto con mamma e papà. Morbidi e facili da risciacquare grazie al tessuto in microfibra.

Spugne animaletto per il bagnetto.

Quando il vostro bambino avrà raggiunto un po’ di autonomia potrete trasformare l’igiene quotidiana in un gioco optando per delle divertenti spugne di svariate forme e colori. Spugne per bambini, sempre indicate per pelli delicate, ma che coinvolgeranno il bambino durante il bagno e lo renderanno sicuramente più divertente.

Come usare la spugna

Il bambino, o neonato che sia, va lavato utilizzando una spugna morbida e delicata, con movimenti delicati che partono dalla testolina, scendono poi su tutto il corpo, fino ad arrivare ai piedini. Lasciate come ultima parte i genitali e il sederino per evitare di portare i batteri in giro sul resto del corpo.

Non è necessario utilizzare tanto detergente perché ne bastano poche gocce sulla spugna. In ultimo risciacquate bene la spugna per togliere tutti i residui di sapone e ripassatela su tutto il corpo.

Ora il piccolino è pronto ad essere avvolto in un caldo e morbido asciugamano con cui va tamponato e non sfregato.

Pulizia della spugna

E’ bene risciacquare accuratamente la spugna dopo il suo utilizzo e lasciarla asciugare perfettamente in un luogo asciutto.

Consigliamo di lavare ogni mese la spugna con acqua e bicarbonato, lasciandola in questa soluzione per almeno un paio di ore. Le spugne naturali, grazie al loro sistema di canali interni, sono definite auto-pulenti, per cui non necessitano di particolari cure nella pulizia.In ogni caso, visto il suo uso continuativo e il naturale deperimento che ne potrebbe derivare, è consigliabile sostituire la spugna dopo qualche mese. La spugna risulterà così sempre performante ma soprattutto sicura visto che potrebbero staccarsi accidentalmente piccole parti, pericolose poiché potenzialmente ingeribili dal vostro piccolino.

Visualizzazione di 1 risultato