codici sconto

Pastine Specifiche Per lo Svezzamento

Pastina per neonati: un alimento fondamentale

I carboidrati rappresentano la principale fonte di energia a lungo rilascio dell’organismo, e soprattutto tra i più piccoli è un alimento essenziale che determina il corretto sviluppo di tutte le principali funzioni del corpo.
Per questo motivo pappe, cereali e pastine non possono assolutamente mancare nella fase di svezzamento, al contrario sono il pasto principale di tutti i bimbi a partire dai 6 mesi.
pastine primi mesi: come introdurle e quali scegliere
Innanzitutto è scontato che l’introduzione delle prime pastine nell’alimentazione del neonato deve essere seguita e concordata dal pediatra che saprà darvi i consigli adatti.
Generalmente si parte da semplici pappe con verdure frullate per abituare il piccolo alla deglutizione, per poi passare ai più piccoli formati esistenti di pastina affinché possa imparare pian piano il meccanismo della masticazione.
La cottura deve essere fatta in un semplice e genuino brodo vegetale o in un passato di verdure, da condire alla fine con un cucchiaino di olio a crudo e una spolverata di parmigiano.
A poco a poco si inizia poi a variare il condimento, alternando omogeneizzati di carne o pesce; per il pomodoro si aspetta intorno ai 10 mesi poiché potrebbe creare intolleranze, verso gli 8 mesi però si introducono i legumi passati, anch’essi molto importanti.
Cambiare continuamente aiuterà il bambino a scoprire ed apprezzare nuovi sapori, imparando a mangiare ingredienti sani ed equilibrati.
Proseguendo con lo svezzamento si possono introdurre man mano i formati di pastina più grandi che favoriscano la masticazione e lo sviluppo della dentatura, ma anche dell’appetito!

I vantaggi di usare le linee di pastina per bambini

Ovviamente non c’è nessun divieto di utilizzare della comune pastina di piccole dimensioni invece di specifiche linee di pastina primi mesi, tuttavia non si può negare che ci siano diversi vantaggi nel farlo.
Innanzitutto le pastine per bambini hanno una cottura più rapida, di soli 4-5 minuti in acqua bollente, e sono disponibili in una grandissima varietà di formati anche minuscoli adatti alle primissime pappe.
Inoltre esse sono generalmente realizzate con grano tenero facilmente digeribile, controllato e solitamente biologico, ma soprattutto arricchito di vitamina B1 importantissima per la crescita.

Il dubbio di tute le mamme: pericolo glutine?

La presenza di glutine nei carboidrati e quindi il rischio celiachia è sempre motivo di preoccupazione per le mamme che svezzano i propri bambini, per questo è importante affidarsi alle direttive esperte di un pediatra soprattutto se ci sono altri membri della famiglia che soffrono.
In caso contrario l’importante, e questo vale per tutti gli alimenti, è procedere gradualmente e osservare attentamente come il neonato reagisce al nuovo pasto, poiché soprattutto nei bambini è difficile individuare eventuali sintomi di questo disturbo.

Visualizzazione di tutti i 2 risultati

Filtra per prezzo

Filtra per Marca