codici sconto

Creme E Farine Per La Sue Prime SuperPappe

Nel momento dello svezzamento del bambino vengono consigliate le creme pappa. Queste sono dei composti che includono al loro interno dei nutrienti adatti in base all’età del piccolo che serviranno per la sua crescita.

Che tipologie di creme pappa esistono?

In commercio esistono diverse tipologie di creme pappa da scegliere in base all’età del bambino e anche al suo gusto personale.
In particolare, ci sono:
1. Crema di riso per bambini. Questa crema è realizzata mediante l’utilizzo di farina di riso, è particolarmente delicata e cremosa per cui facilmente digeribile da parte del bambino che non ha ancora sviluppato delle capacità digestive ottimali;
2. Farina mais e tapioca. La crema a base di farine selezionate di mais e tapioca non contiene glutine ed ha un sapore molto dolce che il bambino dovrebbe gradire perché ricorda la consistenza del latte. La densità del prodotto è inoltre particolarmente cremosa, non fa grumi in cottura e rappresenta la soluzione ideale perché si mantiene morbida anche quando il pasto si raffredda.
3. Semolino per bambini. Le pappe a base di semolino derivano dalla macinazione di frumento e hanno un sapore delicato.
4. Creme multicereali. Le farine utilizzate per queste pappe sono frumento, riso, mais, orzo, avena e farro.

Consigli per le mamme

Prima di scegliere una crema pappa piuttosto che un’altra è bene chiedere consiglio al pediatra che saprà dare tutte le indicazioni in merito.
Per iniziare lo svezzamento con le creme pappa, comunque, occorre iniziare con dei prodotti senza glutine perché, oltre a essere più digeribili, presentano dei componenti meno rischiosi per quello che riguarda eventuali intolleranze o allergie delle quali non si conosce ancora l’esistenza.
Dal quarto mese di vita del bambino possono quindi essere preparate le seguenti pappe: crema di riso per bambini e pappa farina mais e tapioca.
Le due pappe dovrebbero essere alternate poiché la crema di riso ha un potere astringente per l’intestino del bambino quindi non dovrebbe mangiarla troppo spesso.
Una volta che lo svezzamento è invece avviato e il bambino ha iniziato a mangiare bene le pappe senza glutine precedentemente descritte, sarà possibile scegliere delle pappe diverse che presentano al loro interno del glutine come il semolino per bambini e le creme multicereali.
In entrambi i casi, tuttavia, è bene attendere che il piccolo abbia almeno sei mesi.
Se il bambino è pigro e non ha molto appetito il consiglio è quello di somministrare le pappe tramite il biberon cercando di non rendere la bevanda troppo densa.

Visualizzazione di tutti i 2 risultati

Filtra per prezzo

Filtra per Marca