Crescere sani: gli esami per la vista

Crescere sani: gli esami per la vista - Iperbimbo

Tra il primo e il terzo anno di vita, il pediatra può sottoporre il bambino al test di Lang, per lo screening precoce dei difetti della visione stereoscopica, come ambliopia (o ‘occhio pigro’, in cui il bimbo vede prevalentemente da un occhio) e strabismo congenito (in cui vede con un occhio per volta). Abbastanza semplice da eseguire, ne esistono due versioni, di cui lo stereotest 2 è la più diffusa: in un ambiente ben illuminato viene presentata al bambino, alla distanza di 30-40 cm, una cartolina rigida su cui sono disegnati una stella, una luna, un’automobile e un elefante. Il paziente deve dire se e quali disegni vede e, se non sa esprimersi, gli si chiede di afferrarli con le dita. La stella, non presente nello stereotest 1, è visibile anche dai soggetti senza visione binoculare: questo aumenta la specificità dell’esame, in quanto il bambino che non mostra di vederla è inattendibile per scarsa collaborazione; se vede solo la stella, il risultato è altamente indicativo di patologia.

Scrivi una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>